MENO TASSE PER TUTTI?

Poiche’ dice tutto benissimo lui, copio e incollo quanto scrive RIO BO, oggi, sul sito del Barbiere della Sera (www.ilbarbieredellasera.com). COME FAR PAGARE MENO TASSE AI RICCHI E VIVERE FELICI di rio bo Quattro conti e due tabelle sulle promesse di Berlusconi Porca miseria!!! E, “porca miseria” per davvero! L’Unto ripete per l’ennesima volta – in questo caso davanti ad … Continua a leggere

1944 – 2004

Nel tardo pomeriggio del 24 marzo di sessanta anni fa, qui a Roma, nelle cave di arenaria sulla via Ardeatina dopo Porta San Sebastiano, le SS naziste agli ordini del maggiore Kappler e del capitano Priebke trucidarono, per rappresaglia all’attentato compiuto il giorno prima dai GAP in Via Rasella, 135 italiani. 135 Vittime di Guerra: operai, impiegati, commercianti, soldati. Gente … Continua a leggere

IL PIACERE DELL’ONESTA’

In un Paese con cinquanta milioni di Commissari Tecnici, era ovvio che tutti quanti si sentissero in dovere di intervenire, di manifestare la sacrosanta incazzatura. Certo, non e’ mica bello scoprire che mentre a me ritirano il 40% dello stipendio ci sono Societa’ di calcio multimiliardarie che evadono le tasse, e che chiedono pure aiuto. Maddeche’, falliscano pure tutte! Perche’ … Continua a leggere

BOY SCOUT E NO

OK, immaginiamo per un attimo (dissolvenza su flash-back) di tornare bambini, di avere addosso un bel completino felpa-bandana-calzoncini che sancisce orgogliosamente la nostra appartenenza a un gruppo scout… e allora diventa naturale includere nella scena un tizio che a cinquant’anni suonati, pelato, con gli occhiali e un po’ di pancetta, saltella insieme a noi e ci da il ritmo. Tutto … Continua a leggere

MEMENTO

La storia e’ lunga, complessa; non e’ facile risolverla in poche righe. Abbiate pazienza, e procediamo ab initio. Molti anni fa, nel 1972, qualcuno uccise a Milano il commissario Luigi Calabresi, a suo tempo implicato nella morte dell’anarchico Giuseppe Pinelli (1969), misteriosamente “volato” dalle finestre della questura durante un interrogatorio. A quei tempi, si sa, svolgere indagini sul terrorismo non … Continua a leggere

Neanche per sbaglio

Io vorrei vivere tranquillo. Lavorare, uscire con la fidanzata. Gli amici, la musica, una birra ogni tanto. Magari parlare di altro, non prendermela sempre con gli stessi, che poi finisce che faccio pure la figura del “communista” becero e prevenuto. Ma e’ sempre piu’ difficile, il palese deficit intellettivo che alcuni esponenti della destra continuano trionfalmente a palesare si impone … Continua a leggere

Cuore Matto

Il Ministro Bossi e’ stato ricoverato in ospedale per una grave crisi cardiaca. Nella sua ormai lunga carriera politica non ha mai detto UNA SOLA parola nella quale potessi riconoscermi. Ciononostante, visto che siamo in democrazia, faccio i miei migliori Auguri al Ministro Bossi perche’ possa al piu’ presto tornare in salute. E, poiche’ in democrazia c’e’ liberta’ di opinione, … Continua a leggere

E ciccia!

Una ricerca effettuata negli Stati Uniti ha rivelato che il fumo non e’ piu’ al primo posto fra le cause di morte: in cima alla classifica, ora, svetta l’obesita’. Il che mi suggerisce scenari apocalittici, in cui nei luoghi pubblici sara’ vietato mangiare e gli studenti andranno al bagno per farsi un panino di nascosto; i ristoranti avranno sale apposite … Continua a leggere

Postmimosismo

Una mia collega ieri mi ha dato del maschilista, perche’ non ho regalato mimose alle donne che condividono con me l’emozionante esperienza del lavoro in ufficio. Che volete farci, e’ piu’ forte di me: la mia sensibilita’ maschile (scarsa per definizione) mi segnala il sottofondo becero che si cela dietro a una festa che dura un giorno: eccoti i fiori, … Continua a leggere

Comunque vada, sara’ un successo

E anche per quest’anno siamo sopravvissuti all’orgia di canzoni e canzonette, cantanti vecchi e nuovi, polemiche vere e false, scoop reali o costruiti. E dato che (lo confesso) stavolta la serata finale del Festival l’ho vista, butto li’ qualche riflessione: 1) La qualita’ delle canzoni non ha minimamente risentito del boicottaggio delle major del disco. C’erano due o tre cose … Continua a leggere