SARA’ IL CASO?

– ‘Ora non possiamo piu’ aspettare, dobbiamo dire chi e’ l’assassino’, ha detto Anna Maria Franzoni al suo legale, Carlo Taormina. ‘Io credo che possa essere giunto il momento di fare il nome dell’assassino’, ha aggiunto il difensore. Voi che dite, sarà il caso di parlare adesso? Io consiglierei prudenza, direi di aspettare ancora un po’: che so, una trentina … Continua a leggere

l’Albanese

Antonio Albanese al Mazda Palace, Festa di Rifondazione in una serata con più zanzare che anime. Le ultime quindi merce rara e venale da spartirsi ferocemente tra le prime. Albanese ripropone i soliti personaggi, le solite battute, le solite smorfie. Divertenti, ma pur sempre le solite. Il popolo della sinistra si adegua: sempre più solito. Una Milano che ormai ha … Continua a leggere

IL BIVIO

La situazione è quella che è: una chiavica. Ora (come da me più volte auspicato) si è tolto di mezzo anche il supevministvo, e il governo Berlusconi traballa e verifica, tentenna e naviga a vista (ma questa, a essere onesti, non è una novità). Ieri la UDC di Follini ha votato con l’opposizione una risoluzione sulla RAI; la cosa è … Continua a leggere

CONCORSO DI COLPA… DI CHI?

Contravvengo alle mie abitudini, e scrivo per la seconda volta in un giorno per segnalare una cosa che, secondo me, è degna di nota e diffusione. L’altro giorno si sono svolte le pre-selezioni per il concorso da Assistente di Prefettura. Per chi non lo sapesse, le pre-selezioni si svolgono col sistema dei quiz a risposta multipla predefinita: data una domanda, … Continua a leggere

DA CENTO A MILLE

Alla quinta lettura, il Parlamento ha approvato in via definitiva la legge sul conflitto di interessi. La maggioranza l’ha definita “la migliore legge possibile”, l’opposizione ha già detto “quando saremo al governo, la cambieremo”. Sotto l’aspetto tecnico, è una legge così così: i principi sono buoni, però alcune delle garanzie previste sono (visibilmente) inadeguate: come potrà, ad esempio, essere il … Continua a leggere

ASSUEFAZIONE

Esistono vare forme di assuefazione. C’è quella fisica, il nostro corpo si abitua ad assumere sostanze di vario genere (droga, cibo, alcol, fumo, medicine…) e, in un circolo perverso, alza la soglia di tolleranza a queste sostanze, così che, per godere del loro effetto, siamo costretti ad assumerne quantità sempre maggiori, con risultati catastrofici. Esiste poi un’assuefazione ‘psicologica’, per la … Continua a leggere

QUESTION TIME

Con pochissime speranze di uscirne vincitore, ripropongo qui una domanda che non ha trovato risposta neanche su Macchia Nera: qualcuno può spiegarmi le ragioni per le quali Chicco Testa, notoriamente e provatamente un inetto, continua ad accumulare cariche su cariche e a godere dell’aura di manager illuminato ed efficiente? Vi prego, aiutatemi. By Slowhand, 8/7/2004

COMUNISTA SAGGIO

OK, prima che lo dica qualcun altro (?) ammetto io per primo che “comunista saggio” è ben più che un semplice ossimoro. Però mi è venuta spontanea, quando ho letto questa dichiarazione di Cossutta: “Conosco bene Bertinotti. So che è portato a dire di sì a un accordo. Il problema è assicurarsi che il suo sì duri cinque anni”. By … Continua a leggere