ANNALES

Oggi nasce la nuova Europa.
Quattrocentocinquanta milioni di persone, eredi di civiltà antichissime e diverse, divisi da millenni, si uniscono in un comune programma di sviluppo e di pace.
C’è tanto ancora da fare, il cammino è lungo, la strada irta di ostacoli. Ma da oggi si comincia a fare sul serio.
Il risultato di tanto lavoro lo vedranno i nostri figli, forse addirittura i nostri nipoti. Ma è bello pensare che c’è la possibilità di costruire un futuro migliore, e che ci stiamo sforzando di renderla realtà.

By Slowhand, 29/10/2004

ANNALESultima modifica: 2004-10-29T12:53:22+02:00da canna_vera
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento